Top News
Nuova delibera sugli oneri di sbilanciamento per le rinnovabili non programmabili numero 522/2014/r/eel
  La soluzione adottata ( http://www.qualenergia.it/sites/default/files/articolo–doc/522–14.pdf ) prevede un sistema di franchigie differenz...
Il gse pubblica le tabelle contenenti i valori dei coefficienti di rimodulazione
  le tabelle contenenti i valori dei coefficienti di rimodulazione (1–Xi) da moltiplicare ai previgenti incentivi (I old) sulla base di quanto pre...
Svolta significativa nelle batterie agli ioni di litio
  condividiamo l'articolo apparso su Quale Energia. Alla Nanyang Technological University di Singapore hanno sviluppato batterie agli ioni di litio...
Latest News
Latest News



  6 MAGGIO



Provvedimento spalma–incentivi allo studio del governo

Il decreto dovrebbe tagliare retroattivamente del 20% gli incentivi per gli impianti rinnovabili già esistenti, in particolare i grandi impianti oltre i 200 kW di potenza, a fronte di un’estensione obbligatoria di 5–7 anni del periodo di incentivazione.
Condividiamo le forti perplessità e criticità e diverse difficoltà oggettive in materia di autorizzazioni e contratti che potrebbero rendere il provvedimento di difficile applicazione. Come scritto da Gifi e AssoRinnovabili al governo, "Innanzitutto dovrà essere rispettato un criterio di indifferenza finanziaria, in base al quale il Valore Attuale Netto (VAN) e il Tasso Interno di Rendimento (TIR) di ogni singolo investimento non dovranno subire variazioni; data l’elevata casistica di impianti interessati e di elementi da considerare (come ad esempio il naturale tasso di degrado prestazionale degli impianti), tale operazione si presenta sicuramente molto complessa, se non addirittura inapplicabile."
"Un incremento di 7 anni di un periodo residuale breve non andrebbe nella direzione designata di salvaguardia degli investimenti in corso. Infatti, nella maggior parte dei casi, all’approssimarsi dello scadere del periodo di incentivazione gli operatori programmano gli interventi necessari (rifacimenti, potenziamenti, ricostruzioni) per il rinnovo tecnologico degli impianti, attivando al contempo l’intero processo di progettazione e autorizzazione, che, come noto, ha durate spesso aleatorie e difficilmente comprimibili."





« Torna al sommario



Chi Siamo   I Nostri Servizi
SunElectrics è focalizzata su soluzioni nell’ambito delle energie rinnovabili e gestita da manager e tecnici di grande esperienza, capaci di conseguire gli obiettivi prefissati e gli standard di mercato.
Riconosciuta dalle istituzioni finanziarie e dalle società di due diligence come un EPC Contractor forte, credibile e affidabile
SunElectrics è una società di ingegneria specializzata in partico-lare nello sviluppo, realizzazione e gestione di impianti fotovoltaici di medie e grandi dimensioni. Opera su mandato delle partecipate del Gruppo, di Investitori italiani ed esteri garantendo il ritorno dell'investimento.
 
   
  A PART OF


Sede Legale:
Via Bartolomeo Eustachi, 12 - 20129 Milano
Tel 022942691 - Fax 0229426942
Sede Operativa e Amministrativa:
Via Padre Pio, 6/8 - 70020 Cassano delle Murge (Bari)
Tel 080775237 - Fax 080765787
Partita IVA. 03660390406
REA 1854625 - Cap. Soc. 50.000 Euro

Sede Turchia
Sunelectrics
Anonim Sirketi
Şişli 34394 ISTANBUL
Gülbahar Mah., Salih Tozan Sok., Yosun Apt. No: 9/15
Tel +90(0)5332703798 - Fax +90(0)2123566796
Home
Chi Siamo
I Nostri Servizi
Impianti Operativi
News
Contatti

Azienda aderente al consorzio ECO-PV

Azienda certificata ISO 9001 e ISO 14001  

© 2007/2018 - Tutti i diritti riservati